arte e cultura

  • Twitter
  • Google Bookmarks
Stampa la pagina
Museo etnografico

Museo etnografico "La memoria del passato"

Musei, biblioteche e gallerie

strada Comunale di Volpedo, 1
15052 Casalnoceto
Tel: +39 (0131) 809.182

Nata nel 1981 per volontà delle signore Gradina Gulminetti e Pinuccia Gerolo, che condividevano la passione degli abiti d’epoca, l’originaria «Mostra dei pizzi e ricami» - una mostra-sfilata che si teneva solo in occasione della festa patronale di Casalnoceto - fu strutturata a museo permanente, grazie anche alla disponibilità delle cantine della scuola dei primi del ‘900, ristrutturate nel 1986 a tale scopo. L'ambiente, particolarmente suggestivo per le imponenti volte di mattoni a vista risalenti al secolo scorso, è costituito da un'ampia e lunga galleria arredata con oggetti d'epoca e da una vetrina di abiti prestigiosi ( eleganti abiti esposti su manichini,  strumenti per la lavorazione della canapa, le stuoie e il taglia foglie per l’allevamento del baco da seta e attrezzi per la filatura, il sarto con la stufa dove riscaldava i ferri da stiro, la parrucchiera con il primo arriccia capelli a brace; le vecchie panche da sala cinema e vari accessori da viaggio con bauli e valigie, il banco dell’orefice con gli stampi per la fusione dei vari modelli di anelli, il vecchio ambulatorio del medico condotto, la struttura Liberty di un vecchio bagno di quelli che si trovavano sui balconi delle case di ringhiera). Vi sono inoltre allestite varie stanze con ambientazioni diverse: Caro vecchio asilo, riproduzione di un asilo del Novecento; Scuola elementare, con quaderni, libri, pagelle; Contadinerie, attrezzi e utensili legati in particolar modo alla lavorazione della canapa e all'allevamento del baco da seta; Laboratorio del Falegname; La scuola di musica; Il grande salone, esposizione di abiti dell'Ottocento e del Novecento, tra cui l'abito da sposa di Marietta Pellizza, sorella del famoso pittore Giuseppe Pellizza da Volpedo.
(fonti: siti internet)