• Condividi:
  • Aggiungi a Del.icio.us
  • Twitter
  • StumbleUpon
  • Favorites
  • Digg
  • Segnala su Badzu
  • Google Bookmarks
  • Yahoo MyWeb
  • MySpace
  • Stampa la pagina

Palazzo Guidobono

località Palazzo Guidobono
Tortona

sede
piazza Arzano




Nasce come dimora signorile del XV secolo, parzialemente ricostruito nel 1939, conserva all’interno un soffitto ligneo quattrocentesco con motivi araldici e, nel sotterraneo, resti di muratura e di un pavimento a mosaico romani ed una "nivera" rinascimentale. Dalla metà degli anni ’50 fino al 1996 ha ospitato gli Istituti Civici Culturali, oggi è sede di mostre pittoriche.
 
Il palazzo appartenne ad un ramo dei Guidobono di Tortona che lo lasciarono in eredità ai Guidobono di Castellaro e Monleale agli inizi del XVIII secolo. Nel 1762 la contessa Massimilla Visconti-Guidobono ne fece vendita al Comune di Tortona che, dopo averlo restaurato, lo destinò a sede del governatore sabaudo della città e della provincia.
Divenne poi la sede amministrativa della città: dal marzo 1799 al 1850 ospitò le riunioni del Consiglio Comunale; in seguito i locali furono utilizzati dall’asilo infantile comunale fino al 1936, quando venne trasferito nella nuova sede in via Bidone. Si ipotizzò la demolizione dell’antico palazzo per costruire altri edifici da destinare ad ufficio postale e ginnasio. Dal 1801 al 1814 l’edificio fu sede dgli organi amministrativi napoleonici: sindaco e sottoprefetto.
La presenza dell’ufficio del maire, il sindaco napoleonico, modificò il nome dell’area anticamente nota come piazza dell’Annunziata, dalla chiesa che vi si affacciava, tanto che venne popolarmente chiamata piazza della "merì".

Piazzetta G. Marconi (detta della “merì”)
Secoli fa era nota come la piazzetta dell’Annunziata, perché su di essa si affacciava la chiesa dell’omonimo monastero delle suore agostiniane. La presenza dell’ufficio del maire, il sindaco napoleonico, nell’attiguo Palazzo Guidobono, modificò il nome dell’area adiacente che venne denominata alla francese la “Mairie”, popolarmente chiamata dai tortonesi “ra piassa dra merì". Ancor oggi ospita una piccola torre dotata di orologio, il cui funzionamento è garantito da un moderno impianto elettrico.

info
Biblioteca civica: 0131.821302
biblioteca@comune.tortona.al.it
Ultimo aggiornamento: 26/03/12
English version English version

CALENDARIO EVENTI

Prossimi appuntamenti

Località

Mappa delle località del territorio tortonese Piovera Alluvioni Cambiò Isola Sant'Antonio Molino dei Torti Alzano Scrivia Pontecurone Castelnuovo Scrivia Tortona Viguzzolo Castellar Guidobono Sale Guazzora Casalnoceto Volpeglino Sarezzano Monleale Volpedo Pozzol Groppo Montemarzino Berzano di Tortona Montegioco Cerreto Grue Villaromagnano Carbonara Scrivia Spineto Scrivia Villalvernia Sant'Agata Fossili Gavazzana Carezzano Costa Vescovato Castellania Sardigliano Avolasca Casasco Momperone Brignano Frascata Garbagna Dernice Montacuto Gremiasco San Sebastiano Curone Fabbrica Curone Paderna